La Risonanza per Milano


Stagione concertistica 2015/2016


Il 2015/16 è stato l’anno della nostra prima stagione in Palazzina Liberty, un successo su tutti fronti e una grande soddisfazione per noi. Il più importante “grazie” che dobbiamo dire va sicuramente a voi che siete il nostro pubblico, che siete cresciuti di concerto in concerto, che ci avete seguito nelle sere d’inverno come in quelle di primavera e che, a giugno scorso, avete voluto condividere con noi l’emozionante esperienza di fare musica insieme.
Questo “vivere la musica insieme” è il vero senso della nostra residenza artistica: vogliamo portarvi a conoscere e ad amare la musica che facciamo e, mentre ci leghiamo sempre più alla nostra città e alla Palazzina, vorremmo che anche voi diventaste sempre di più dei veri fan de La Risonanza e dei suoi programmi.
Per questo motivo, nel programmare la seconda stagione, non solo abbiamo pensato a quali musiche offrirvi concerto dopo concerto, ma anche a iniziare un percorso di approfondimento di autori e repertori che ci conduca a conoscerci meglio e a conoscere meglio il nostro comune amore, la musica barocca.


Stagione concertistica 2016/2017


La novità forse più evidente di quest’anno è la presenza – all’inizio della stagione – di due concerti con un titolo particolare, Note Etiche. Note Etiche è un festival che l’Associazione Hendel, l’anima organizzativa de La Risonanza, ha creato due anni fa non solo per ricordare una persona cara ma soprattutto per diffondere i valori dell’etica e per dire che dobbiamo cambiare il nostro approccio a molti aspetti della società contemporanea. Parlare di finanza etica durante un concerto è una formula inedita che ha avuto grande successo e vogliamo portarla anche a voi: non siate intimiditi, venite e vedrete che si parla di cose interessanti, e anche molto accessibili.

Da Gennaio poi, riprenderemo con regolarità gli appuntamenti mensili in Palazzina esplorando ancora il repertorio francese, così bello, così poco frequentato, ma iniziando anche un percorso che sarà centrale negli anni a venire: l'esecuzione dell'opera strumentale di Bach. L’autore forse più importante del periodo barocco è stranamente trascurato dai gruppi italiani e pensiamo sia ora di colmare questa lacuna: La Risonanza ci si dedicherà anima e corpo!
C’è poi aprile con un concerto a sorpresa del quale non vi dico niente altrimenti… che sorpresa sarebbe?

Introdurremo anche attività e concerti un po’ speciali che favoriscano sempre più la vicinanza tra noi sul palco e voi nel pubblico.
Diteci che cosa ne pensate, dialogate con noi dopo i concerti o agli incontri Chiacchiere e Bollicine, scriveteci sulla nostra pagina facebook o per mail, perché questa nostra residenza sia sempre più anche vostra e ci permetta di percorrere strade artistiche di reciproco interesse: facciamo insieme di Milano un luogo in cui la cultura e l'arte – la musica in questo caso – siano vissute come un bene comune di chi se ne occupa professionalmente e di chi ne fruisce come spettatore.

A giugno infine non abbiamo ancora programmato nulla ma il sogno nel cassetto è di poter aggiungere un altro concerto, una specie di regalo di fine anno. Per fare questo - e per tutti gli altri sogni - siamo alla ricerca di sostenitori e nuovi sponsor. A proposito, volete diventare nostri mecenati e aiutarci in questa avventura? Scriveteci a larisonanza.palazzina@gmail.com, vi spiegheremo come fare.


Stagione concertistica 2017/2018


Se dovessimo scegliere una parola, una sola, per caratterizzare la stagione concertistica 2017/2018, quella parola sarebbe "novità". Per fortuna però possiamo spenderne di più per raccontarvi ciò che abbiamo in serbo per voi in questo nuovo anno di residenza in Palazzina Liberty.

Iniziamo comunque proprio dall'aspetto nuovo e, rispetto al passato, quasi rivoluzionario: accanto a La Risonanza, che è stata finora l'unica protagonista della stagione, quest'anno si aggiunge uno spazio per giovani musicisti che a La Risonanza, o al suo direttore, siano legati. Sul palco de La Risonanza è il titolo di una mini serie - quest'anno di due concerti - che propone piccole formazioni che ruotano attorno a giovani clavicembalisti di talento che si sono formati alla scuola di Fabio Bonizzoni e de La Risonanza: Patrycja Domagalska, dalla Polonia, e Iason Marmaras, da Atene, ci presenteranno la loro proposta artistica e ci affascineranno con il loro giovane brio!

E veniamo ora ai concerti de La Risonanza vera e propria: sapete come Bach sia uno dei compositori che più amiamo. Bene, anche quest'anno ne potremo ascoltare un bel po'. Ad aprire e chiudere il cartellone due concerti importanti: a dicembre la prima parte dell'Oratorio di Natale e a maggio la seconda puntata dell'integrale delle opere per orchestra: un Brandeburghese, un concerto per cembalo, un altro per flauto e cembalo in una cascata di contrappunto e di ritmi geniali. In mezzo a questi, appuntamenti di musica da camera con musiche di Bach e contemporanei (tra l'altro la seconda parte delle Suites e Partite per violoncello e violino solisti iniziate lo scorso anno).

E poi c'è aprile, con un evento tutto speciale, di domenica, in cui vi proponiamo di vivere a tutto tondo la Palazzina con due concerti che ci trasportano idealmente nel 1728, durante quelle feste di compleanno del principe di Cöthen che videro il genio di Bach messo alla prova per celebrare il fasto del suo mecenate. Per questa festa musicale oltre a suonare - accanto agli studenti migliori del Conservatorio Reale dell'Aia che verranno apposta per l'occasione - organizzeremo giochi e balli perché il 22 aprile sia per tutti voi una giornata indimenticabile!

L'ARTE DELLA SOSTENIBILITÀ 2017


Era il 2014 quando proponemmo a Milano il festival Note Etiche, la nostra prima esperienza come organizzatori di concerti. Le motivazioni che ci spinsero a quel passo - a parte il desiderio di ricordare una persona a noi tutti cara, Chiara Manzoni, e il suo impegno - furono di provare a inventare un modo per collegare la musica e il nostro lavoro di musicisti, con l'impegno a difesa di una società più equa, più etica, a partire dal mondo della finanza che era il campo d’indagine di Chiara Manzoni.

Nacque così una formula inedita in cui durante i concerti venivano proposte riflessioni - a volte più tecniche, a volte più filosofiche - sull'etica e sulla finanza sostenibile. Fu un grande successo. Tanto che dall'anno successivo a Note Etiche si affiancò un altro festival, I Soldi che fanno la Felicità, che affrontava gli stessi temi ma proponendo altre forme d'arte rispetto alla musica.

Questo 2017 segna la nascita di qualche cosa di nuovo: dall'integrazione completa di Note Etiche e de I Soldi che fanno la Felicità, nasce un nuovo tipo di evento, un one day festival, una giornata in cui tutta l'arte parla di etica e di finanza sostenibile e che per questo abbiamo chiamato L’Arte della Sostenibilità. Musica, teatro, conferenze, spettacoli per bambini… tutto in un unico giorno e in un unico luogo per provare a coinvolgervi con mille stimoli culturali e per farvi tornare a casa, la sera, con tante belle emozioni vissute e, anche, con qualche spunto di riflessione da sviluppare nella vita di tutti i giorni. Non mancate!

Fabio Bonizzoni

Stagione concertistica 2018/2019


Sono passati circa tre anni da quando scrissi la presentazione della nostra prima stagione concertistica che si tenne in Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame a Milano. Nel gennaio 2016 si alzava idealmente il sipario su una residenza artistica che voleva legare in maniera molto tangibile il lavoro artistico de La Risonanza, gruppo che da più di vent’anni calcava con successo le scene concertistiche internazionali, con la sua città, Milano.
Tre anni dopo ci troviamo non solo a festeggiare la prosecuzione di questa esperienza, ma a misurarne gli sviluppi e addirittura a ribattezzare l’intera stagione che non si chiama più La Risonanza in Palazzina Liberty ma: La Risonanza per Milano.
Il motivo di questo cambiamento di nome sta in una serie di novità di cui la più evidente è quella di una presenza de La Risonanza in una seconda sede che va ad affiancarsi alla Palazzina: scorrendo tra l’elenco degli appuntamenti vedrete come alcuni concerti si tengano, e altri si replichino, presso il Museo della Scienza e della Tecnologia della nostra città. Il senso di questa doppia sede concertistica sta nella volontà di portare la musica barocca in un altro quartiere cittadino, con un'attenzione alla diffusione che approfondisce il legame con Milano e per Milano incominciato, come si diceva, tre anni fa. Grazie a questa nuova collaborazione il cartellone si arricchisce di nuovi appuntamenti e, in particolare, di concerti che vengono affidati a giovani artisti sia proseguendo la felice esperienza della serie Sul Palco de La Risonanza, sia dando il varo a una nuova compagine orchestrale, giovanile, La Primavera de La Risonanza, che debutterà a novembre nell’ambito dell’ormai tradizionale festival sulla sostenibilità che organizziamo presso Borsa Italiana.
Alternati a questi nuovi appuntamenti, proseguono i concerti della serie dedicata all'opera per orchestra di Bach, quelli di musica da camera e, infine, il terzo e ultimo concerto della serie A Solo, che concluderà l’esecuzione integrale delle Suites per violoncello e delle sonate per violino di Bach.
Vi aspettiamo dunque sia a ritrovare i musicisti a voi ormai ben noti de La Risonanza, sia a scoprire i giovani di talento che vogliamo aiutare a entrare nel meraviglioso mondo della musica barocca a Milano.

Calendario

Domenica 10 Novembre

MOON

Spettacolo incentrato sull'uomo sulla luna. 

 

H. I. F. Biber (1644-1704)

Passacaglia in sol minore 

 

J. S. Bach (1685-1750)

Suite n.1 per violoncello solo in sol maggiore BWV 1007

Prelude, Allemande, Courante, Sarabande Menuet I&II, Gigue

 

Suite n.2 per violoncello solo in re minore BWV 1008

Prelude, Allemande, Courante, Sarabande Menuet I&II, Gigue 

 

e-Motion gruppo PHOENIX 

Agnieszka Oszanca – violoncello 

 

Teatro Arsenale -  Via Cesare Correnti, 11 - 20123 Milano MI
Lunedì 11 Novembre

MOON

CONCERTO PER LE SCUOLE 

Spettacolo incentrato sull'uomo sulla luna. 

 

H. I. F. Biber (1644-1704)

Passacaglia in sol minore 

 

J. S. Bach (1685-1750)

Suite n.1 per violoncello solo in sol maggiore BWV 1007

Prelude, Allemande, Courante, Sarabande Menuet I&II, Gigue

 

Suite n.2 per violoncello solo in re minore BWV 1008

Prelude, Allemande, Courante, Sarabande Menuet I&II, Gigue 

 

e-Motion gruppo PHOENIX 

Agnieszka Oszanca – violoncello 

 

Casa Verdi , Salone d'onore -  Piazza Michelangelo Buonarroti, 29 - 20145 Milano (MI)
Venerdì 15 Novembre

Dialogo tra mondi lontani

CONCERTO PER LE SCUOLE 

 

H. Purcell (1659-1695) 

Lord, what is man 

 

C. Monteverdi (1567-1643)

Lamento d’Arianna

 

B. Strozzi (1619-1677) 

Core che reprime alla lingua di manifestare il nome della sua caradalla cantata Ardo in tacito foco op. 3 

 

Legrenzi (1626-1690)

Il Ballo del Gran DucaOp. 16 Corrente Nona

 

A. Mahler (1879-1964)

5 Lieder

 

H. Berlioz (1803-1869) 

La Captive 

 

H. Harty (1879-1941)

The Sea Wrack and My Lagan Love

 

E.W. Korngold (1897-1957) 

Three Songs op. 22

 

Beth Taylor – soprano 

Marcia Hadjimarkos – pianoforte 

Fabio Bonizzoni – clavicembalo 

 

Casa Verdi, Salone d'onore -  Piazza Michelangelo Buonarroti, 29 -  20145 Milano (MI) 
Sabato 16 Novembre

Sostenibilità ad arte - Dialogo tra mondi lontani

H. Purcell (1659-1695) 

Lord, what is man 

 

C. Monteverdi (1567-1643)

Lamento d’Arianna

 

B. Strozzi (1619-1677) 

Core che reprime alla lingua di manifestare il nome della sua caradalla cantata Ardo in tacito foco op. 3 

 

Legrenzi (1626-1690)

Il Ballo del Gran DucaOp. 16 Corrente Nona

 

A. Mahler (1879-1964)

5 Lieder

 

H. Berlioz (1803-1869) 

La Captive 

 

H. Harty (1879-1941)

The Sea Wrack and My Lagan Love

 

E.W. Korngold (1897-1957) 

Three Songs op. 22

 

Beth Taylor – soprano 

Marcia Hadjimarkos – pianoforte 

Fabio Bonizzoni – clavicembalo 

 

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. 

Palazzo Mezzanotte, Sala delle Grida -  Piazza degli affari 6 -  20123 Milano (MI) 
Sabato 16 Novembre

Sostenibilità ad arte - l'Estro Armonico II

A. Vivaldi (1678-1741) 

 

Concerto n. 7 in fa maggiore RV 567 per quattro violini, violoncello ed orchestra 

 

Concerto n. 8 in la minore RV 522 per due violini ed orchestra 

 

Concerto n. 9 in re maggiore RV 230 per violino ed orchestra 

 

Concerto n. 10 in si minore RV 580 per quattro violini, violoncello ed orchestra 

 

Concerto n. 11 in re minore RV 565 per due violini, violoncello ed orchestra 

 

Concerto n. 12 in mi maggiore RV 265 per violino ed orchestra 

 

LA PRIMAVERA DE LA RISONANZA 

John Holloway – tutor 

Fabio Bonizzoni – tutor, clavicembalo e direzione 

 

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. 

Palazzo Mezzanotte, Sala delle Grida -  Piazza degli affari 6 -  20123 Milano (MI) 
Sabato 30 Novembre ore 17:00

Sul Palco de La Risonanza -Tra la Francia e l'Italia

L.S. Demachy (seconda metà XVII secolo) 

Suite en sol majeur (extrait) 

 

M. Marais (1656 - 1728)

Plainte, III livre 

La Reveuse, IV livre 

Les folies d’Espagne, II livre (extrait) 

 

A. Forqueray (1672-1745) 

Le Carillon de Passy 

Sarabande la Leon 

 

G. Zamboni (prima metà XVIII secolo) 

Sonata n.9 in do minore 

 

A. Corelli (1653-1713) 

Sonata 10, op. 5 

 

Marc de la Linde – viola da gamba 

Pablo FitzGerald – arciliuto 

 

Si acquista il biglietto SCONTATO al prezzo di 7,50€ alla cassa del museo che comprende la visita del museo e l’ingresso al concerto. 

Museo Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci -  Via San Vittore, 21 -  20123 Milano (MI) 
Sabato 14 Dicembre ore 17:00

Sul palco de La Risonanza

G. P. Telemann (1681-1767) 

Quartetto in sol maggiore (da Nouveaux quatuors en six suites,1738)

 

J.S. Bach (1685-1750) 

Prelude, Fugue and Allegro in mi bemolle maggiore, BWV 998

 

J.S.Bach 

Trio Sonata in do minore (da Musikalisches Opfer BWV 1079)                     

 

Pietro Battistoni – violino 
Tiziano Teodori – flauto 
Anna Lachegy – violoncello/ viola da gamba 
Laura Motta – clavicembalo 

 

Si acquista il biglietto SCONTATO al prezzo di 7,50€ alla cassa del museo che comprende la visita del museo e l’ingresso al concerto. 

Museo Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci -  Via San Vittore, 21 - 20123 Milano (MI) 
Lunedì 30 Dicembre

Concerto natalizio

A. Corelli (1653-1713) 

Fatto per la Notte di Natale Concerto grosso opus 6 n. 8 

 

A. Vivaldi (1678-1741) 

Il Riposo Concerto RV 270 

 

G. Torelli (1658-1709) 

Christmas Concerto Concerto grosso opus 8 n. 6 

 

F.O. Manfredini (1684-1762) 

Christmas Concerto Concerto grosso opus 3 n. 12 

 

G. Sammartini (1695-1750) 

Christmas Concerto Concerto grosso opus 5 n. 6 

 

P. Antonacci (XVIII secolo) 

Sinfonia pastorale in sol maggiore

 

LA RISONANZA 

Fabio Bonizzoni – clavicembalo e direzione 

 

Palazzina Liberty -  Largo Marinai d'Italia -  20135 Milano (MI) 

Biglietteria La Risonanza per Milano


SOSTENIBILITÀ AD ARTE
L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti. La prenotazione è consigliata.
Prenotazioni
Per il concerto: larisonanza.palazzina@gmail.com | +39 373 7004456
Per tutti gli altri eventi: eventi@finanzasostenibile.it | +39 02 30516028

Ingresso prenotati entro 20 minuti prima dell’inizio di ogni spettacolo.

CONCERTI IN PALAZZINA LIBERTY DARIO FO E FRANCA RAME
Abbonamenti
Abbonamento a tutti i concerti in Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame50€

Biglietti singoli
Intero 7€
under 18 1€
Biglietto speciale a 1€ per gli studenti iscritti agli istituti convenzionati

CONCERTI AL MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA LEONARDO DA VINCI
Si acquista il biglietto scontato al prezzo di 7,50€ che comprende la visita del museo e l’ingresso al concerto.
www.museoscienza.org

Concerto speciale di Giovedì 06 Giugno 2019 ore 21:00
Membra Jesu Nostri - anteprima tournée estate 2019
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.